“DACCI UNA MANO!”

 

L’associazione Majeutica è lieta di ospitare l’Associazione Progetto Abbracci Onlus con il suo Laboratorio “Dacci Una Mano!”.

Nel diventare più maturo scoprirai che hai due mani. Una per aiutare te stesso, l’altra per aiutare gli altri. (Audrey Hepburn)

“Dacci una mano!” è un’attività creata ad hoc per l’ “Estate di San Martino” ispirata e tratta dal laboratorio “La Stanza dei Colori”, progetto ideato e sviluppato dalla Dott.ssa pedagogista Francesca Dovere che l’ha poi donato con tanto amore all’associazione.

“Dacci una mano!” è il Laboratorio della continua scoperta e comprensione delle proprie immagini grafiche, mentali, emozionali, corporee, dove poter entrare in contatto col proprio sé e pensare ancora che un rapporto autentico con le proprie emozioni e la propria fantasia aiuti a crescere più liberi ed autonomi.

Le attività proposte forniscono opportunità di comunicazione non verbale dando la possibilità di esprimere il proprio mondo interiore e le fantasie che lo abitano, belle o brutte che siano.

Un laboratorio dove conoscersi, colorare, muoversi, creare piccole storie con mani, tempere, fiori.

IMG_1644

IMG_1645

IMG_1652

L’ASSOCIAZIONE

Claudio, Giovanna ed Adriano Zanfagna sono padre, madre e fratello di Andrea, un giovane napoletano deceduto ad Atene il 26 maggio 2014 a seguito di un incidente stradale.

Con i più cari amici di Andrea hanno dato vita all’Associazione Progetto Abbracci Onlus, lasciandosi ispirare dalla sua grande vitalità e capacità di amare.

La caratteristica fondamentale di tutte le iniziative dell’Associazione è stata fin dall’inizio l’immediatezza, la certezza dei beneficiari e la riscontrabilità oggettiva dei risultati.

In poco più di un anno, hanno finanziato diversi progetti e partecipato a molteplici attività, sia in Italia che all’estero.

In particolare:

A Napoli:

  • Medicheria del reparto di oncologia pediatrica del I Policlinico (Seconda Università di Napoli)
  • Accoglienza (servizio mensa e raccolta abiti nuovi e usati) agli ospiti senza fissa dimora dell’Istituto “La Palma” allo Scudillo a Capodimonte in supporto alla Cooperativa “La locomotiva”
  • Laboratorio pedagogico per bambini, intitolato “Stanza dei colori”, che attraverso la musica e la pittura si propone di stimolare i sensi al fine di favorire il processo di crescita, di espressione spontanea e di comunicazione
  • Sostegno all’ “Orchestra Sinfonica dei quartieri Spagnoli” attraverso l’acquisto di strumenti musicali. L’Orchestra è un progetto pedagogico che ha lo scopo di favorire la crescita e lo sviluppo, attraverso la musica, di bambini in situazione di disagio.
  • Assistenza ad animali di affezione in condizioni di disagio, segnalatici dall’associazione “Animals Without Limits”
  • Donazione di una lavagna interattiva multimediale (LIM) all’Istituto Filippo Smaldone che accoglie nelle sue classi bambini non udenti
  • Organizzazione dell’ intrattenimento per i bambini del medesimo Istituto in occasione del Carnevale e del Natale. In quest’ultima occasione abbiamo organizzato una distribuzione di doni

In Tanzania, nella regione di Shinyanga:

  • Costruzione della Scuola materna nel villaggio di Nampangwe
  • Realizzazione di un pozzo nel medesimo villaggio
  • Costruzione della Scuola elementare e media nel villaggio di Lulamba
  • Realizzazione di un pozzo nel medesimo villaggio

In Brasile, stato di Bahia:

  • Costruzione della “Casa dell’esperienza indigena” nel villaggio di Tukum: una struttura che, nel pieno rispetto dell’identità indigena, punti al recupero e alla divulgazione del patrimonio socio culturale, oramai quasi estinto, degli índios Tupinambá de Olivença, attraverso la valorizzazione delle principali pratiche di tale cultura. La “Casa dell’esperienza Indigena” accoglierà un laboratorio di trasformazione delle piante medicinali, dell’argilla e di alimenti importanti per la prevenzione di varie malattie ed utili a preservare un buono stato di salute psico-fisico.

Sito InternetIMG_1636

 

< TORNA A MOSTRE E ATTIVITA’ 2015