TEATRI 35 (NA)

SPETTACOLO:  Per Grazia Ricevuta

tableaux vivants dall’opera di Michelangelo Merisi da Caravaggio

3

2

1

 

con Gaetano Coccia, Francesco O. De Santis, Antonella Parrella

 

 

Morbidi drappeggi e muscoli tesi. Lame, frutti e odore d’incenso.

Attori come attrezzisti, scenografi e modelli del pittore.

Piume e pesi in sospensione.

Il silenzio sacrale profanato dal ritmo della costruzione.

Le tele si compongono sotto l’occhio dello spettatore coinvolto in un’esperienza mistica e sensoriale.

Caravaggio si sente, si assapora, si tocca, si respira, si vede.

La performance sui Tableaux Vivants “Per Grazia Ricevuta”affonda le radici in un’esperienza di vacanze in montagna e laboratoriale di svariati anni che pone al centro il corpo dell’attore.

Arrivare alla costruzione del quadro non è il fine; ciò che viene ricercata è una modalità di lavoro in cui il corpo è semplice strumento, un mezzo alla pari di una stoffa o di un cesto. Il singolo attore in scena compie azioni sonore, azioni inserite in una partitura musicale in cui ogni gesto è in funzione di una meccanica, di un ingranaggio in cui ciò che viene eseguito è strettamente necessario.

Nulla è lasciato al caso così come nulla è superfluo. La dinamica della costruzione trova il suo equilibrio nella sospensione musicale di uno stop, nel fermo immagine di un’azione in divenire che costringe il corpo ad una tensione muscolare viva e pulsante.

In questa ricerca Caravaggio è stato per Teatri35 un incontro provvidenziale, un veicolo di recupero della teatralità che ha permesso di trasformare il laboratorio in un atto scenico in cui il corpo,  colto nella sua intrinseca condizione di imperfezione, si mostra attraverso il pudico gioco tra luce e ombra che svela senza mostrare e rimanda senza ostentare.

Un taglio di luce, come quadri di Caravaggio, è arrivata a noi “Per Grazia Ricevuta”.

 

MUSICHE

 

Adagio per Quartetto d’archi e arpa

Pyotr Ilyich Tchaikovsky

 

Introitus – Requiem aeternam – Requiem in Re minore K 626

Wolfgang Amadeus Mozart

 

Kyrie- Requiem in Re minore K 626

Wolfgang Amadeus Mozart

 

Sequentia – Lacrimosa – Requiem in Re minore K 626

Wolfgang Amadeus Mozart

 

Sequentia – Dies irae – Requiem in Re minore K 626

Wolfgang Amadeus Mozart

 

Adagio in sol minore

Tomaso Albinoni

 

Valzer Triste

Jean Sibelius

 

TABLEAUX RAPPRESENTATI

 

Cesto di frutta

Michelangelo Merisi da Caravaggio (1596)

Olio su tela 322 cm x 340 cm

Pinacoteca Ambrosiana – Milano (Italia)

 

Adorazione dei pastori

Michelangelo Merisi da Caravaggio (1601)

Olio su tela 314 cm x 211 cm – Museo Regionale – Messina (Italia)

 

San Matteo e l’Angelo

Michelangelo Merisi da Caravaggio (1602)

Olio su tela 292 cm x 186 cm – San Luigi dei Francesi, Cappella Contarelli – Roma (Italia)

 

Crocifissione di San Pietro

Michelangelo Merisi da Caravaggio (1600/1601)

Olio su tela 230 cm x 175 cm – Chiesa di Santa Maria del Popolo – Roma (Italia)

 

Martirio di Sant’Orsola

Michelangelo Merisi da Caravaggio (1610)

Olio su tela 106 cm x 179,5 cm – Collezione Privata (Banca Intesa) – Napoli (Italia)

 

Resurrezione di Lazzaro

Michelangelo Merisi da Caravaggio (1609)

Olio su tela 380 cm x 275 cm – Museo Regionale – Messina (Italia)

 

Decollazione del Battista

Michelangelo Merisi da Caravaggio (1608)

Olio su tela 361 cm x 520 cm – Oratorio di San Giovanni dei Cavalieri (S.J. John Museum)

La Valletta (Malta)

 

Giuditta e Oloferne

Michelangelo Merisi da Caravaggio (1598)

Olio su tela 145 cm x 195 cm – Museo Barberini – Roma (Italia)

 

Crocifissione di Sant’Andrea

Michelangelo Merisi da Caravaggio (1607)

Olio su tela 202,5 cm x 152,7 cm – Cleveland Museum of Art – Cleveland (Stati Uniti)

 

San Giovanni Battista

Michelangelo Merisi da Caravaggio (1604)

Olio su tela 172,5 cm x 104,5 cm – Nelson – Atkins Museum of Art – Kansas City (Stati Uniti)

 

Maddalena in Estasi

Michelangelo Merisi da Caravaggio (1606) Olio su tela 106,5 cm x 91 cm – Collezione Privata – Roma (Italia)

 

Salomè con la testa del Battista

Michelangelo Merisi da Caravaggio (1609 circa) Olio su tela 260 cm x 150 cm – Palazzo Reale – Madrid (Spagna)

 

Madonna dei Pellegrini

Michelangelo Merisi da Caravaggio (1604)

Olio su tela 260 cm x 150 cm – Chiesa di Sant’Agostino, Cappella Cavaletti – Roma (Italia)

 

San Francesco in Estasi

Michelangelo Merisi da Caravaggio (1595)

Olio su tela 93,9 cm x 129,5 cm – Wadsworth Atheneum – Aartford (Stati Uniti)

 

Ritratto di Caravaggio

Ottavio Leoni (1621 circa)- Firenze, Biblioteca Marucelliana

 

 < TORNA AD ARTISTI 2013

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *